Moda

La storia della casa di moda Fendi

Fendi, una casa di moda di lusso italiana, è stata fondata nel 1918 da Adele Casagrande che, era una giovane donna solo 20 anni. La casa era iniziato come un negozio di pellicce e cuoio base nel centro di Roma, in via del Plebiscito. Adele sposò Edoardo Fendi nel 1925, e hanno deciso di cambiare il nome del business per Fendi. La coppia ha vissuto sopra il negozio e corse molto bene. I loro cinque figlie sono tutti nati lì.

fendi

Nel 1965, una sorella ha rilevato l’attività e ha deciso di espandersi. La sua prima mossa è stato quello di assumere Karl Lagerfeld. Adele era ancora la matriarca, e la sorella aveva a rispettare i suoi desideri. Largerfeld, tuttavia, ha progettato il logo casa, l’ormai famoso doppio F logo divertimento pelliccia. Il 1965 fu anche l’anno prima apparizione dal logo di tela stampata Fendi.

I principali prodotti erano ancora pelliccia e pelle, e nel 1969 la prima linea di ready to wear fur sembravano unirsi a quelli su misura. La casa in realtà ha raggiunto la fama quando Sophia Loren è stata descritta in Aprile 1972 di Vogue con le sue borse in pelle Fendi. Ha affermato che erano il suo preferito e che alcuni erano stati appositamente realizzati per lei.

In seguito a tale aspetto, pellicce e borse di Fendi cominciarono ad apparire indossati da modelle e attrici famosi, tra cui un’apparizione nel film di -Conversation pezzo di Luchino Visconti. Nel 1977, la casa ampliato per includere abiti diversi da pelliccia per un grande successo. Nel 1985, la casa ha celebrato il suo 60 ° anniversario e un quarto di secolo con Karl Lagerfeld con il lancio di una fragranza in una mostra a Galleria Nazionale di Roma di arte moderna.

Nel 1997, Silvia Venturini Fendi, che era diventato il capo della sezione di pelletteria e accessori per l’anno precedente, ha lanciato la borsa baguette. Questa borsa è diventato il più famoso e riconoscibile borsa Designer Fendi. Il nome deriva dalla forma della borsa, lunga e stretta in modo che, proprio come il suo omonimo, può essere rannicchiata sotto l’ascella.

La baguette non è l’ultimo celebre borsa Fendi. Nel 2006, Lagerfeld ha progettato il “iper femminile” B. Fendi. Nel 2007 è stata lanciata la borsa Voodoo stravagante, è stato fatto di una piume o lana. Questo è stato anche l’anno in cui la casa in scena l’unico spettacolo di moda fino ad oggi sulla Grande Muraglia cinese. Lo spettacolo ha caratterizzato 88 modelli, la metà dalla Cina e l’altra metà dal resto del mondo, su una passerella 88 metro. Il motivo per i numeri molto specifiche sono che i cinesi vedono il numero 8 come fortunato.

Oggi, Fendi è una casa di moda famosa per il suo stile e qualità. I loro disegni sono sorprendenti ed estremamente ben realizzata.